Nessuno può entrare nei locali aziendali se non dopo aver letto la specifica nota informativa.

Regole per l’accesso in Estri:
• obbligo di rimanere al proprio domicilio e di non entrare in azienda in presenza di febbre (oltre
37.5°, che potrà essere misurata prima dell’entrata nei locali aziendali) o altri sintomi influenzali e di
chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria;
• consapevolezza e l’accettazione del fatto di non poter fare ingresso o di poter permanere in azienda
e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le
condizioni di pericolo (sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con
persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc) in cui i provvedimenti dell’Autorità impongono di
informare il medico di famiglia e l’Autorità sanitaria e di rimanere al proprio domicilio;
• impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del datore di lavoro nel fare accesso in
azienda (in particolare, mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere
comportamenti corretti sul piano dell’igiene);
• impegno a informare tempestivamente e responsabilmente il datore di lavoro della presenza di
qualsiasi sintomo influenzale durante l’espletamento della prestazione lavorativa, avendo cura di rimanere
ad adeguata distanza dalle persone presenti.
In particolare, le indicazioni comportamentali e le regole di igiene personale sono valorizzate nei reparti
produttivi e nei luoghi comuni; in prossimità o all’interno dei servizi igienici ed in corrispondenza dei punti di erogazione delle soluzioni idroalcoliche sono affisse istruzioni specifiche per la corretta pulizia delle mani.
All’interno dei locali aziendali è consentito l’accesso con mascherina chirurgica o mascherina FFP2 senza
valvola.
L’Azienda organizza le eventuali relazioni con i fornitori/clienti riducendo al minimo la necessità di contatto e privilegiando modalità informatiche per la trasmissione e lo scambio della documentazione.
Qualora non sia possibile evitare lo scambio di documentazione cartacea, si rispettano le seguenti regole e procedure:
· Mantenere la distanza di almeno un metro
· Utilizzare l’apposito disinfettante delle mani prima di ricevere e firmare la documentazione
· Utilizzare la finestra dell’ufficio pesa con sportello front-office per il passaggio di documenti da
verificare/firmare
· Mantenere la distanza di 1 metro dalle eventuali altre persone in coda allo sportello
· Gettare gli eventuali rifiuti (guanti, fazzoletti, dpi) nell’apposito bidone a pedale
Durante le operazioni di carico e scarico si dovrà scendere dal mezzo solo se estremamente necessario alle
operazioni stesse, mantenendo le opportune distanze.
Laddove sia necessario l’utilizzo di servizi igienici l’Azienda riserva servizi dedicati e mette a disposizione
dispenser con soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani. Non è consentito l’accesso ai servizi igienici
riservati al personale dipendente.
Per l’applicazione e la verifica delle regole inserite nel presente documento è stato costituito apposito
Comitato composto da RSPP, RLS e Medico Competente, di cui all’art.13 del protocollo nazionale del
14.3.2020 e successive modifiche e integrazioni.

Documento aggiornato in base al Protocollo del 30/06/2022